I 5 migliori libri letti nel 2020

migliori libri letti nel 2020

Inziare il nuovo anno con la lista dei migliori libri letti nel 2020 mi da molta serenità. Quando mi guardo indietro, tendo a non dare il giusto valore a tutto quello che ho fatto di buono. Lo do sempre un po’ per scontato.

Niente è scontato. Durante un anno così difficile come il 2020 ho continuato a leggere e non ho smesso mai di provare ad imparare cose nuove.

Non sono stato sempre costante. Ho letto, assaporato e imparato. Delle volte ho dovuto lottare con me stesso per evitare la gara “quanti libri ho letto in un anno”.

Siamo pieni di guru che ci insegnano a leggere centinaia di libri in un anno, guru che ci insegnano la lettura veloce o metodi strabilianti per imparare. Le domande che mi faccio sempre sono: “Ma tutti questi Guru hanno una famiglia? Hanno delle difficoltà, malattie o lutti? Hanno dei figli che devono accompagnare a scuola? Credono nei loro metodi miracolosi?”. C’è in giro tanta finzione e metodi per catturare gli “utenti”. Tutti parlano di “utenti” e “clienti”. Dove sono finite le persone? Sembrano estinte.

Nel 2020 non ho solo letto ma ho anche riletto. Mi capita di iniziare e non finire oppure di leggere troppo distrattamente dei libri. Mi piace riassaporare gli stessi libri con una testa diversa o in una situazione di vita differente. Questo per me significa “rilettura”.

Un chiarimento sulla lista di questo articolo. “Migliori” non significa quelli che valgono di più in assoluto ma quelli che hanno avuto più impatto sul mio modo di pensare. Quelli che mi hanno fatto riflettere di più in questa fase della mia vita.

Veniamo alla lista dei 5 libri migliori letti nel 2020.

1. Deep Work di Cal Newport

Deep Work di Cal Newport

Questo è uno dei libri che hanno avuto più impatto sulla mia giornata. Ho sempre ritenuto tutte le tecniche di “time management” delle cavolate da guru. Mi sono ricreduto con questo libro di Cal Newport.

Ti aiuta a ragionare bene su come utilizzi il tuo tempo e su quanto tempo sprechiamo in attività di poco conto. La differenza la fa la quantità di tempo che utilizziamo in attività ad alta concentrazione e a zero distrazioni. Non solo discorsi teorici ma anche tanti piccoli trucchi molto utili.

Consigliato se vuoi recuperare la concentrazione persa. Consigliato se sei schiavo delle notifiche. Consigliato se vuoi limitare il tempo sprecato in attività di poco conto.

2. On Writing di Stephen King

On writing di Stephen King

Era da sempre nella lista dei libri da leggere ma per un motivo o per l’altro non l’avevo ancora letto. Alla fine l’ho letto in pochi giorni. È un libro molto piacevole, scorrevole e denso di tanti consigli utili sul mestiere di scrivere.

Non puoi perderti questo libro se vuoi diventare scrittore. Non perderterlo nemmeno se scrivi sul tuo blog, se scrivi per lavoro o se sei uno studente e odi scrivere.

Non ci sono solo consigli su come scrivere un libro ma anche tanti aneddoti sulla vita di Stephen King e su come sia impegnativo, duro ma anche piacevole fare lo scrittore.

3. Giocati dal caso di Nassim Taleb

Giocati dal Caso di Nassim Taleb

Pensi di essere il più sfortunato al mondo? Oppure pensi di meritarti tutto quello che hai perchè sei il più bravo? È giunto il momento di leggere “Giocati dal caso” di Nassim Taleb.

Avevo letto questo libro anni fa e non lo avevo capito a fondo. Mi sembrava tutto troppo astratto. L’ho riletto e mi è sembrato un tesoro di informazioni (gli anni che passano fanno miracoli).

Il concetto su cui ruota tutto il libro è che la fortuna e il caso giocano sempre un ruolo molto importante in qualsiasi aspetto della vita. Tutti noi sottovalutiamo quanto sia importante il caso.

Consigliato se vuoi vedere la vita da un’angolazione differente. Consigliato se non ami fare i conti con le tue debolezze.

4. Capolavori di Mauro Berruto

Capolavori di Mauro Berruto

Ho scoperto questo libro dopo aver ascoltato Mauro Berruto ad un evento. Mi incuriosì molto il fatto che Mauro Berruto, allora allenatore della nazionale italiana di volley, espulse i suoi quattro giocatori più forti per aver passato la notte in un locale nel centro di Rio. Non era una notte qualsiasi. Il giorno dopo si svolgevano le fasi finali della World League.

È una lettura leggera, piacevole, piena di tanti aneddoti, consigli ed esperienze di vita. Duecento pagine che puoi divorare in uno o due giorni. La lista dei libri in fondo a “Capolavori” è una chicca.

5. L’Alchimista di Paulo Coelho

Paulo Coelho - L'Alchimista

Ho riletto questo libro in un giorno di pioggia. Un giorno in cui le notizie in giro per il mondo erano molto brutte. Mi ha aiutato a viaggiare con la mente. L’Alchimista è un bel racconto che ti rapisce.

È tra i libri più venduti e tradotti al mondo, più di 100 milioni di copie, tradotto in più di 70 lingue.

Pieno di poesia e di storie vissute. Un inno alla speranza e all’azione.

Se ti senti un pò giù, leggilo.


Link interessanti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *